Il Cammino di Santiago di Compostela è un lungo percorso nella Spagna del nord che i pellegrini fin dal Medioevo intraprendono per giungere al santuario di Santiago di Compostela presso cui ci sarebbe la tomba dell'Apostolo Giacomo. Le varianti sono molteplici, tanto che alcune sconfinano in territorio francese e portoghese. Ad oggi però, tra i vari percorsi che si possono fare, il più famoso è il Cammino Francese che parte da Saint-Jean-Pied-de-Port ed è lungo circa 800km.

46_53b7b84364c97_nord-route.jpg

Nel 2013 ho percorso il mio primo cammino (e primo viaggio in solitaria) scegliendo di fare metà del Cammino Francese, da León a Santiago de Compostela per poi continuare fino a Finisterre.

Nel 2014 invece ho percorso il cammino nella sua interezza scegliendo però il Cammino del Nord che parte da Irun e si snoda lungo la costa settentrionale della Spagna. Ho scoperto posti meravigliosi e paesaggi oceanici suggestivi camminando attraverso i Paesi Baschi e la Cantabria. A metà percorso ho deciso di deviare verso sud percorrendo i km che ancora mi separavano da Santiago de Compostela attraverso il Cammino Primitivo. Questa variante si allontana dalla costa e si immerge nell’entroterra collinare spagnolo passando per la catena montuosa (modesta, nonostante il nome) Picos de Europa. Dopo essere arrivata a Santiago ho proseguito arrivando per la seconda volta anche a Finisterre. L’intero percorso è stato di 950km percorsi in 34 giorni.